Storia di una ragazza. Giovanna


Resumen


Il primo mediometraggio di Gillo Pontecorvo, dopo un apprendistato fatto di documentari, è un lavoro inizialmente incluso nel film collettivo La rosa dei venti, dedicato alla condizione femminile in alcuni dei principali paesi europei e commissionato dalla Woman’s International Democratic Federation. Malgrado i tagli imposti dalla produzione, si intravedono i primi segni caratteristici del cinema di Pontecorvo, in particolare l’afflato politico e la dimensione polifonica del racconto. Le vicende dell’operaia Giovanna e delle sue colleghe, in lotta contro i licenziamenti di massa voluti dal proprietario della fabbrica presso cui lavorano. Lo stile, tra superamento del Neorealismo e influenze delle avanguardie sovietiche.

Palabras clave


Esordio; mediometraggio; sciopero; condizione femminile; avanguardie sovietiche

Texto completo:

PDF

Enlaces refback

  • No hay ningún enlace refback.


Issn: 2255-3576